slide 1

Donare, per aiutare il prossimo! Con il tuo aiuto rinasceranno molte vite!

slide 2

UN CORDONE PER LA VITA!

Dona il tuo cordone è un gesto semplice e sicuro, che offrirà speranza di vita a tanti pazienti con linfoma, leucemia, talassemia e altre malattie rare.

slide 3

DONA LA SPERANZA

Una scelta consapevole per offrire una possibilità di cura a chi non ce l'ha

CHI SIAMO

La Banca del Cordone Ombelicale UNICATT nasce grazie alla collaborazione tra l’Istituto di Ematologia, diretto dal prof. Giuseppe Leone e il Dipartimento per la Tutela della Salute della Donna e della Vita Nascente, diretto dal prof. Giovanni Scambia.

La Banca del Cordone Ombelicale UNICATT è una delle diciotto banche pubbliche che operano nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale (SSN), ed è membro dell’ITCBN (Italian Cord Blood Network), il network della Banche di Cordone Italiane. Il coordinamento tecnico-scientifico è a cura del Centro Nazionale Trapianti e del Centro Nazionale Sangue, in accordo a standard scientifici nazionali ed internazionali.

La Banca ha come obiettivo quello di contribuire a creare un inventario di unità di sangue di cordone ombelicale per quei pazienti, affetti da patologie curabili con il trapianto di cellule staminali emopoietiche, che non hanno un donatore familiare compatibile (uso allogenico). Oltre che raccogliere e conservare le donazioni solidaristiche del sangue cordonale, in casi particolari può essere conservato il sangue cordonale per uso dedicato. Infatti, se un membro della famiglia è affetto da una patologia curabile con il trapianto, oppure se  nella famiglia stessa c’è un elevato rischio di malattie genetiche che potrebbero riguardare futuri figli, il sangue cordonale viene conservato per il familiare malato o per il bambino stesso. Queste prestazioni, a fronte della presentazione di motivata documentazione clinica al momento del colloquio, sono offerte dalle Banche senza alcun onere economico per il paziente e la sua famiglia.   

 

LA NOSTRA STORIA

L'impegno del Policlinico Gemelli sulla raccolta del sangue di cordone ombelicale nasce nel 2003, grazie al generoso finanziamento ricevuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Roma disposto dal Presidente Prof. Avv. Francesco Maria Emanuele Emmanuele e dal segretario generale Dott. Francesco Parasassi. Lo sviluppo della Banca si è articolato in diverse fasi: la prima, esclusivamente sperimentale, finalizzata all'impiego delle cellule staminali cordonali per ricerca scientifica, e la seconda, ad impronta "assistenziale",finalizzata alla caratterizzazione immunogenetica (tipizzazione HLA) e alla conservazione delle unità di sangue cordonale per potenziale uso clinico in donatori geneticamente non correlati. 

  • Aprile 2004 - Autorizzazione della Regione Lazio (Delibera della Giunta Regionale, n.248)
  • Dicembre 2010 - Certificazione ISO9001:2008 della Banca del Cordone Ombelicale UNICATT, confermata nel 2011 e 2012
  • Ottobre 2011 - Autorizzazione NMDP (National Marrow Donor Program) Investigational New Drug (IND)
  • Giugno 2012 - Accreditamento Programma Trapianti JACIE

 

  

 

LE NOSTRE ATTIVITA'

         

- Selezione delle coppie di genitori che vogliono donare il sangue di cordone del loro nascituro

- Consulenza per famiglie con consanguinei affetti da malattie ematologiche e candidati al trapianto di cellule staminali emopoietiche 

 

- Manipolazione e congelamento delle unità di sangue di cordone

  - Rilascio delle unità a scopo di trapianto

Newsletter

Per ricevere news sulla donazione del cordone ombelicale iscriviti alla nostra newsletter
Privacy e Termini di Utilizzo

Contatti

Unicatt Cord Blood Bank
Policlinico Universitario “A.Gemelli”
Università Cattolica del Sacro Cuore

Tel.0630514068  Fax.0630154723 bancastaminali@rm.unicatt.it  www.graziemamma.org

Orari Colloqui

I colloqui per la donazione del cordone ombelicale si svolgono:

  • Martedi dalle 9 alle 13

Al di fuori dei suddetti orari previo appuntamento telefonico allo 0630154068